© 2019 - M&G - Antincendio

Via Santo Spirito, 34, 

93100 Caltanissetta (Sicilia, Italy)

  Tel: 0934/25361 - 566851

  E-Mail: direzione@mgantincendio.it

               segreteria@mgantincendio.it

  P.IVA - 01829110855

  • Facebook Social Icon
  • email-icon-23
  • LinkedIn Social Icon

Website Designed by Web Art Creation

Protezione delle vie di respirazione

I DPI a protezione delle vie respiratorie, detti anche APVR, servono a proteggere da sostanze aeriformi potenzialmente nocive (gas, polveri, vapori) e a permettere la normale respirazione quando il livello d'ossigeno è comunque superiore al valore-limite del 17%. Essi vengono classificati come segue:

  • a filtro

    • mascherine antipolvere (facciale filtrante) monouso - norme di conformità EN149

    • semimaschere - norme di conformità EN140

    • maschere a pieno facciale - norme di conformità EN136

  • isolanti

    • autonomi (autorespiratori) EN137

      • a circuito aperto

        • a domanda a pressione positiva

        • a domanda a pressione negativa

      • a circuito chiuso

        • a produzione d'ossigeno

        • ad ossigeno compresso

    • non autonomi (a circuito d'aria respirabile) EN139

      • con presa d'aria esterna

        • non assistito

        • assistito manualmente

        • assistito con motore

      • ad aria compressa

        • a flusso continuo

        • ad erogazione a domanda con pressione positiva

        • ad erogazione a domanda con pressione negativa


I filtri vengono poi classificati con una sigla (in base alla tipologia), con un numero (da 1 a 3 in base al potere filtrante), e con un colore (in base alla sostanza che filtrano), e sono suddivisi come segue:

  • antigas A, B, E, K (1÷3) (EN 14387)

    • ad assorbimento

    • a reazione chimica

    • a catalisi

  • antipolvere P (1÷3) (EN 143)

  • combinati ABEK(1÷3)P(1÷3)

  • Semimaschera


(Esempio: filtro combinato gas (basso potere) e polvere (alto potere): A1P3)

La durata di una bombola d'aria viene calcolata empiricamente moltiplicando il volume in litri per la pressione in bar, tutto diviso 30 (consumo medio di litri per minuto), si ottiene il numero di minuti d'autonomia approssimativa.

(Esempio: bombola da 7 litri a 200 bar di pressione: 7 x 200 = 1400 L:30 L/min = 45 minuti circa.

Sfoglia il Catalogo

Per informazioni o ordini contattaci